fbpx
Marie_2020

Il Carnevale di Venezia quest’anno sarà digitale, ma le tradizioni non mancheranno!

Lo scorso anno abbiamo lasciato in sospeso l’elezione della Maria del Carnevale 2020, che recupereremo martedì grasso, 16 febbraio 2021, in streaming sul sito www.carnevale.venezia.it e su tutti i nostri canali ufficiali.

All’interno della trasmissione – in streaming sul sito del Carnevale e su Televenezia – il 6, il 7 e dall’11 al 16 febbraio avremo l’occasione per rivedere le Marie selezionate nel 2020 e per poi scoprire la vincitrice.

Sabato 6 febbraio presentazione delle modalità di presenza delle Marie 2020 con Linda Pani, Maria 2019.

Domenica 7 febbraio uno speciale dedicato al volo dell’Angelo, con la partecipazione di Linda Pani Maria 2019, che indosserà un abito dell’Atelier Nicolao. Ospite Stefano Nicolao.

Da giovedì 11 a domenica 14 febbraio riflettori sulle Marie 2020, presentate dal Principe Maurice a gruppi di tre ragazze.

Lunedì 15 e martedì 16 febbraio le ragazze torneranno protagoniste in attesa dell’elezione (con la giuria collegata online) e la tanto attesa proclamazione della vincitrice. Verrà finalmente svelata anche la Maria del Gazzettino 2020 (scelta dai lettori del quotidiano l’anno scorso).

Il Gazzettino anche quest’anno partner della manifestazione.

Le Marie del 2020

Gioia Mayer
Gioia ci racconta cos’é cambiato dallo scorso anno nella sua vita. Ho 19 anni sono sempre residente a Lido di Venezia, a luglio mi sono diplomata conseguendo la maturità con soddisfazione. Durante l’estate ho lavorato come cameriera nei weekend e a settembre alla Mostra del Cinema di Venezia. A ottobre mi sono trasferita a Padova e iscritta alla facoltà di Mediazione linguistica. Sto cercando di migliorare l’inglese e lo spagnolo, A Padova frequento anche un corso di Teatro. Sono andata in montagna dopo la maturità alcuni giorni con le mie amiche del liceo. Amo sciare, fare passeggiate ed ascoltare musica spagnola, guardo molti film e serie Tv anche in madre lingua. Ora, abito da sola a Padova è un po’ pesante ma molto appagante perché sto diventando autonoma e più indipendente. Gioia ha occhi castani e capelli lunghissimi.

Alessia Lavuri
Ha 23 anni, capelli lunghissimi, occhi profondi e neri. A breve la laurea in Conservazione dei beni culturali a Cà Foscari. Grande appassionata d’arte, le piace andare per musei e ama l’architettura della Chiesa di San Marco. Le piacerebbe intraprendere una carriera nel mondo dell’arte a Venezia. Nel 2015 durante il liceo si è aggiudicata un premio nell’ambito di un concorso per design del vetro a Murano.Si definisce perfezionista e mette il cuore in tutto quello che fa.

Desirèe Torigiani
Di Marghera, 22 anni, occhi nocciola e lunghi capelli biondi, diplomata in accoglienza turistica, ora lavora come impiegata amministrativa per l’azienda Ulss. Ama le lingue e la scoperta di nuove culture. Si definisce determinata, dinamica e una ragazza piena di desideri. Nei ritagli di tempo frequenta la palestra e le scampagnate nella natura sono le sue mete preferite.

Carlotta Zennaro
Ha 27 anni, è della Giudecca. Capelli biondi, occhi azzurri, studia beni culturali a Ca’ Foscari, ha ripreso a studiare dopo un intervallo lavorativo, ha una grande passione per la storia di Venezia, una passione trasmessa dal nonno. Ha il patentino di accompagnatore turistico e il suo sogno è lavorare come guida a Venezia. La sua parte preferita di Venezia è la Misericordia e la sua Giudecca. Ha fatto molti anni di danza, ora canta come contralto nel famoso Coro Vocal Skyline Venezia.

Mara Stefanuto
Di Portogruaro 24 anni, occhi verdissimi, diplomata in lingue straniere, ex assistente di volo all’estero, questo l’ha portata a viaggiare in tutto il mondo. Ha tradotto in inglese un libro sulle isole di Venezia. Parla inglese, tedesco e spagnolo. In questo periodo aiuta il padre nell’edicola di famiglia. Mara fa danza moderna e ama la cucina. Afferma che il suo mantra è vedere l’aspetto migliore in ogni cosa, tutti i giorni.

Elisa Veronese
Ha 19 anni, veneziana, bionda occhi profondi castani, quest’anno si è iscritta a Psicologia dopo essersi diplomata con ottimi voti. E’ una super appassionata per la corsa e l’atletica leggera, infatti va sempre a correre per Venezia all’imbrunire. Ha praticato anche la voga alla veneta e ha deciso di partecipare alla Festa delle Marie quando durante la Regata storica le ha viste e ne è rimasta folgorata. Ama molto la sua città, alla quale è stata vicina nel brutto periodo dell’acqua alta.

Elisa Granziera
Ha 23 anni, vive a Lido di Venezia. Occhi verdi e capelli castani. Dopo il diploma di biologia e tecnologie ambientali lavora al Fondaco dei Tedeschi al piano terra, il dipartimento che più vuole rappresentare Venezia, grazie all’iniziativa “Venezia è viva, Viva Venezia” in sostegno dei piccoli artigiani 100% Made in Venice. Studia il cinese e parla inglese e spagnolo. Ha vissuto per un periodo a Edimburgo per migliorare il suo inglese. In futuro vorrebbe specializzarsi anche nell’ambito dell’enologia. Adora ballare e ascoltare musica ed è affascinata dal mondo della Neuromarketing, la psicologia dell’acquisto.

Asia Cannella
Ha 23 anni vive a Quarto d’Altino, capelli biondi, occhi azzurri, nata a Venezia. Dopo il diploma Turistico, ha viaggiato molto, ha imparato lo spagnolo vivendo un anno a Barcellona e ha affinato l’inglese in Inghilterra. Ora lavora in un negozio di ottica a Venezia. La sua più grande passione è il ballo. Dopo 12 anni di danza classica è passata ai balli caraibici. La sua aspirazione è diventare ballerina professionista o fotomodella. Da un paio d’anni fa parte di un’agenzia di modelle a Milano. Aspira ad una carriera sui social e ha anche un canale youtube dove tratta moda e trucco. Ama gli animali e ha una cagnolina.

Giulia Urbinati
Lunghi capelli e occhi neri, 20 anni di Marghera si definisce eccentrica e solare. Diplomata al liceo artistico indirizzo moda si sta dedicando alla carriera di modella. Fa attualmente sfilate e servizi fotografici. Tra le sue grandi passioni c’è indubbiamente la moda, crea abiti per se stessa: dal cartamodello alla realizzazione del capo, un insegnamento che ha avuto dalla mamma stilista da quando era piccola. Sogna di diventare indossatrice e di creare una sua linea. Ama la palestra.

Beatrice Rigon
Si definisce determinata, ambiziosa e decisa. 22 anni di Campalto, bionda, occhi chiari, sorriso luminoso. Il suo sogno; partecipare al bando di concorso della polizia e dei carabinieri. Per ora lavora come guardia giurata, lo definisce una lavoro non semplice , soprattutto dal punto di vista psicologico. Oltre ad una carriera nelle forze dell’ordine le piacerebbe tanto lavorare nel mondo delle sfilate e dello spettacolo. Beatrice fa volontariato, Durante l’acqua grande ha raccolto rifiuti dalle calli e piazze. Ama i bambini e gli animali, ha un cagnolino di nome Joy e un gatto.

Beatrice Costantini
Ha 22 anni, è nata a Venezia e abita a Mestre. Si è laureata in Psicologia dell’Educazione e sta facendo la magistrale in Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione a Padova. Ora sta lavorando come insegnante di sostegno alla scuola materna. Il suo desiderio è lavorare nell’ambito dei disturbi dell’apprendimento. Occhi scuri e profondi. Fa sport a livello agonistico da quando era piccola. Ha praticato pattinaggio artistico per 16 anni e ora si dedica alla danza caraibica. Ama viaggiare, ha visitato il Giappone e l’Australia, nei weekend spesso visita città d’arte.

Marta Ongaro
Ha 23 anni, di Spinea, naturale, semplice, positiva. Ultimo anno di laurea magistrale in lingua e letteratura inglese a Cà Foscari. Sta già preparando la tesi sulle “guide turistiche su venezia scritte a fine ‘700 inizio ’800” e pensa di laurearsi quest’anno. E’ appena concluso il suo Erasmus in Austria nonostante il covid. Appassionata di letteratura anglosassone. Immagina il suo futuro come guida turistica a Venezia e magari promuovere Venezia anche fuori dall’Italia.

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione di altri siti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Accedendo ad un qualunque elemento sottostante questo banner o cliccando su “OK” per chiuderlo, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca su questo link   Ok

Condividi

Facebook Twitter LinkedIn Email