fbpx

Newwave Media srl sviluppo e creazione siti web Venezia, Padova, Treviso

Carnevale_Venezia_20

<“La vita è un gioco della follia in cui il cuore ha sempre ragione”. L’affermazione di Erasmo Da Rotterdam ispira il tema del Carnevale di Venezia 2020, che invita a vivere il tradizionale appuntamento veneziano con giocosità, ma anche con grande amore, aggiungendo quel pizzico di follia che è l’ingrediente principale del Carnevale. Nella straordinaria città di Venezia, dove tutto è scenografico e al tempo stesso intimo, il carnevale valorizza l’esistente per creare situazioni teatrali inaspettate che mettono in gioco il divertimento, l’ironia e la passione> Massimo Checchetto, Direttore Artistico.

Il Carnevale di Venezia 2020 è iniziato e porta con sé un panorama denso di eventi e attività culturali per persone di ogni età, grandi e piccini. Laboratori, mostre, spettacoli teatrali e di musica, una rassegna variegata ed eterogenea che invade la città di Venezia, coinvolgendo tantissimi luoghi diversi della città in laguna e in terraferma.

Dopo tanti anni di direzione, Stefano Karadjov lascia il testimone del programma culturale  a Marta Moretti che ha già dato la sua impronta presentando tantissimi eventi per coniugare al meglio il tema del Carnevale 2020 sotto l’aspetto della cultura!

Tantissime esperienze museali da non perdere

A mettersi in gioco in prima linea sono i musei della città, che riempiono l’offerta didattica di queste tre settimane con tantissimi laboratori, visite guidate e mostre incredibili.

La Peggy Guggenheim Collection valorizza la sua collezione permanente e la figura della collezionista, Peggy, grazie alle visite guidate e alle presentazioni mirate per introdurre il pubblico nel mondo di questa incredibile figura della storia dell’arte. Anche i bambini potranno cimentarsi nel mondo dell’arte contemporanea, filtrato in chiave carnevalesca, con il laboratorio Maschere! .

Ampia anche l’offerta dei Musei Civici che propongo moltissimi appuntamenti diversi di museo in museo. Dagli spettacoli comici del Museo di Casa Goldoni al racconto animato di alcune attrici del tardo Settecento a Ca’ Rezzonico, l’offerta darà la possibilità di riscoprire con una luce nuova e un’atmosfera coinvolgente ogni palazzo meraviglioso del circuito MuVe.

La Fondazione Querini Stampalia propone visite guidate, rassegne cinematografiche e approfondimenti sul tema dell’amore e di alcune figure celebri per questo tema, una fra tutte: Giacomo Casanova!

Il Carnevale a teatro e non solo!

I teatri aprono le porte al Carnevale, offrendo tante possibilità agli amanti della scena.
Il Teatrino Groggia, il Cafè Sconcerto di Chirignago, il Teatrino di Palazzo Grassi, il Teatro Goldoni, l’Auditorium M9, il Toniolo e il Momo di Mestre, il Teatro Lino Toffolo di Murano, sono le strutture che renderanno imperdibile la rassegna teatrale di quest’anno, proponendo una lista davvero variegata di opere ed esibizioni, con replica in molti casi, per permettere a chiunque di potersi gustare a pieno il Carnevale in modo unico!

Laboratori a tema per i bambini

Il miglior modo per imparare, in particolar modo da bambini, è sicuramente la possibilità di sperimentare, creare e toccare tutto.

Il Fablab, presso il Vega di Marghera, darà la possibilità ai bambini di sperimentare l’autoproduzione con tantissime attività pratiche che toccheranno temi importantissimi per la società di oggi, come il riuso e la personalizzazione di un oggetto.

Scopri tutti i laboratori proposti da musei ed enti della città!

La musica a ritmo di Carnevale

Lasciarsi guidare dal ritmo per conoscere ed entrare al meglio nel tema del Carnevale.

Gerardo Balestrieri con il suo omaggio al marinaio gentiluomo, Corto Maltese, presenta il suo nuovo album chiamato Canzoni del mare salato. Due repliche, all’Ateneo Veneto e all’Auditorium M9, per presentare al meglio una dedica al personaggio di Hugo Pratt e alle sue avventure.

Il Palazzetto Bru Zane, fulcro del musica e dell’operetta francese, non si lascia sfuggire l’opportunità di proporre una meravigliosa rassegna di eventi a tema musicale. Dalle visite alla struttura alle serate a tema Offenbach e Wachs, le possibilità sono davvero molte e irrinunciabili.

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione di altri siti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Accedendo ad un qualunque elemento sottostante questo banner o cliccando su “OK” per chiuderlo, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca su questo link   Ok