Come muoversi in città

La particolarità e il punto di forza di Venezia è la presenza costante dell’acqua: costituita da 121 isole collegate tra loro da 435 ponti, Venezia non presenta strade, ma corsi d’acqua e strade pedonali (dette “calli”): è possibile quindi visitare Venezia a piedi o in barca.

Per le sue dimensioni, Venezia può essere girata interamente a piedi: è forse questo il modo migliore per conoscerla a fondo, scoprirne gli angoli più particolari. Comprando di una buona mappa e "perdendoti" tra ponti, calli e i campi, al di fuori dei percorsi più turistici, potrai apprezzare la “venezianità”.

I principali percorsi, segnalati da cartelli gialli posti sugli edifici, indicano i punti di riferimento principale: San Marco, Rialto, la stazione ferroviaria (Venezia Santa Lucia) e la stazione degli autobus (Piazzale Roma).

Nei giorni in cui c'è acqua alta (cioè quando il livello dell'acqua supera gli 80 cm l.m.m.) puoi comunque visitare la città grazie alle passerelle poste nei percorsi principali. Per informazioni sulle previsioni puoi consultare il sito del Centro Maree del Comune oppure telefonare al n. 041.2411996.
Se vuoi ricevere un sms in caso di acqua alta, iscriviti online al servizio del Centro Maree: il servizio, gratuito, si attiva automaticamente soltanto quando viene prevista una marea uguale o superiore a +110 cm sul l.m.m.

Se non vuoi camminare, puoi prendere il vaporetto: i vaporetti sono i mezzi pubblici dell'Azienda del trasporto pubblico ACTV.
Sul sito ACTV troverai informazioni su orari, linee e tariffe e potrai comprare in anticipo i tuoi biglietti ne sito di VeneziaUnica.
Esistono tariffe diverse, informati sulla più adeguata alle tue esigenze.
Ricordati che si vendono i biglietti anche a bordo: se sei salito senza biglietto, avverti subito il marinaio, eviterai la sanzione.

N.B. Nei vaporetti rispetta i regolamenti e non intralciare con bagagli le vie d'uscita e l'ingresso in cabina. Controlla bene la direzione del tuo percorso, guardando i cartelloni segnaletici e i cartelli che indicano la linea e le fermate.
Scarica la mappa con tutte le linee dei vaporetti di Venezia!

A Venezia non ci sono solo i vaporetti come mezzo di trasporto: per passare da una riva all’altra ci sono delle speciali gondole, i traghetti, che fanno attraversare il Canal Grande in alcune zone. I traghetti si trovano a San Marcuola, di Santa Sofia, di San Tomà, di San Samuele, di Santa Maria del Giglio e della Dogana. Il costo del traghetto è di € 0,70 per i residenti (possessori carta Venezia Unica) mentre € 2,00 per i turisti.
Visita il sito ufficiale della gondola in cui troverai tutte le informazioni utili per questo tipo di trasporto, in cui troverai anche la mappa dei traghetti.

Anche le gondole, simbolo per eccellenza di Venezia, sono un romantico mezzo di trasporto per vedere Venezia sotto un altro punto di vista. Puoi trovare la storia e le tariffe nel sito ufficiale dell'Istituzione per la conservazione della gondola e la tutela del gondoliere


Quando si pensa a Venezia, si pensa subito alle calli, ai ponti, immaginando la difficoltà di spostamento non solo per le persone con difficoltà motoria, ma anche per gli anziani, per i cittadini che fanno la spesa, per i genitori col passeggino, per i turisti con le valigie. La rete di trasporto pubblico e gli interventi per aumentare il livello di accessibilità sono invece riusciti a limitare questo problema, creando delle zone che permettono il passaggio a coloro che hanno bisogno di particolari attenzioni per attraversare al meglio la città. In questa sezione del sito del Comune di Venezia troverai tutte le informazioni sulle numerose opportunità offerte.

Sono presenti inoltre degli itinerari "senza barriere" ideati per facilitare la visita della città per le persone con disabilità motoria che suggeriscono alcuni particolari percorsi fornendo le informazioni di dettaglio sulle possibilità di accesso ai singoli monumenti e beni culturali della città.

Ad arricchire questa sezione, in occasione di eventi straordinari o di particolare rilievo dal punto di vista culturale, il Comune di Venezia cerca di garantire la massima accessibilità all'avvenimento anche alle persone con disabilità.

Infine, puoi visitare virtualmente Venezia, le isole e la terraferma veneziana e cercare chiese, teatri, musei, giardini, e georeferenziare gli indirizzi guardando la mappa del Comune di Venezia.

Una scheda ti segnalerà tutti i riferimenti per conoscere e visitare i luoghi della città.

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on Google+0

Felicità della tavola, vera felicità!
Giacomo Meyerbeer
Venezia Unica, il city pass per Venezia!

Acquista qui i biglietti per i mezzi di trasporto, gli eventi in programma e i servizi culturali

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie presenti sul sito del Carnevale di Venezia. Ulteriori informazioni   Ho capito

info-ve