fbpx

Newwave Media srl

Che la Luna influenzi la Terra è ormai noto a tutti: maree, raccolti e movimenti astrali sono solo alcuni degli esempi che potremmo fare. Igor Stravinsky, invece, riflette sul rapporto tra la luna e il mondo animale e sui comportamenti degli esseri umani con Le Sacre du Printemps, balletto con musica del 1913 universalmente riconosciuto come capolavoro del maestro russo.

In questa versione della pièce, i due attori saranno presenti in sala già all’inizio della composizione, coinvolgendo il pubblico con pochi movimenti ma estremamente significativi. Lo scopo è quello di raccontare la vicenda in chiave innovativa, lasciando che lo spettatore si immerga nella composizione musicale.

A conquistare i partecipanti all’evento saranno le musiche suonate al pianoforte da Ezio e Anna Lazzarini, le luci e la regia di Enrico Bertolotti e i movimenti dei due attori Alexandra Foffano e Alessio Arzilli.

L’appuntamento è per domenica 3 Marzo alla Scuola Grande di San Giovanni Evangelista alle 18.00 e lunedì 4 marzo alle 20.30 all’Auditorium M9 di Mestre.

L’ingresso è libero, fino ad esaurimento posti.

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione di altri siti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Accedendo ad un qualunque elemento sottostante questo banner o cliccando su “OK” per chiuderlo, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca su questo link   Ok