dom 4 Feb

I fantasmi di Goldoni e Casanova a Venezia

Dalle 17:30 alle 18:30
Luogo: Alliance française de Venise – Casino Venier
Indirizzo: Casino Venier, Ponte dei Bareteri San Marco, 4939 - Venezia, 30124 Italia (Indicazioni stradali)

IL GIOCATORE GIOCATO

“I fantasmi di Goldoni e Casanova a Venezia – Il giocatore giocato”, divertissement in lingua veneziana rimata di Antonella Barina, giocato tra realismo goldoniano e fantasia gozziana. Nel 1753 Carlo Goldoni stampa le proprie opere fuori Venezia e Giacomo Casanova rientra a Venezia dai suoi viaggi in Europa.

“IL GIOCATORE GIOCATO” li vede interagire il primo nel ruolo di moralizzatore, il secondo di giocatore amorale e libertino.

Terza stazione della serie “I fantasmi di Goldoni e Casanova a Venezia” inaugurata al Carnevale 2017.

Carnevale 2018, lettura teatralizzata con Maria Pia Colonnello e Massimo D’Onofrio con accompagnamento musica dal vivo.

La composizione “Il giocatore giocato” è una fiction che in dieci scene racconta l’esito di un incontro tra Goldoni e Casanova nel maggio 1753 a Venezia.
Fulcro dell’azione è l’impresa di Goldoni di far stampare le proprie commedie, ma ciò viene ostacolato dall’impresario teatrale che ne blocca i diritti. L’autore, quindi, con l’appoggio della sostenitrice Elisabetta Caminer, fulgida intellettuale del Settecento veneziano, sceglie di farsi pubblicare a Firenze. Questo causerà la proibizione alla circolazione dei libri a Venezia.
Contro Goldoni remano i Mezzani del Gioco, allarmati dalla campagna moralizzatrice che il drammaturgo ha lanciato con la sua commedia “Il Giocatore”. Costoro si rivolgono al Signore della Notte, tetra magistratura veneziana, che costringe Casanova a spiare Goldoni e a rubargli il primo dei dieci libri delle commedie a prova di colpevolezza. In soccorso del drammaturgo intervengono nientemeno che due divinità, Demetra e Persefone, e ben presto i libri saranno nelle case degli eruditi e dei nobili della città che ne hanno prenotate già un grandissimo numero di copie.

Sullo sfondo di questa avventura editoriale, una Venezia aristocratica che teme esiti rivoluzionari sull’esempio della Francia, da dove giungerà invece Napoleone a conquistarla.

L’evento sarà gratuito fino ad esaurimento posti.

Come raggiungere l'evento