La Festa Veneziana sull’acqua – Parte Prima


Dettaglio eventi


Grand Opening del Carnevale di Venezia 2017

Il Rio di Cannaregio si trasforma in un vero e proprio palcoscenico d’acqua con uno spettacolo che ogni anno incanta migliaia di spettatori, dove strutture galleggianti trasferiscono sull’acqua il tema del Carnevale.

Il Grand Opening del Carnevale di Venezia 2017 è affidato alle abili menti creative di Corona Events artist company, che propone un suggestivo spettacolo acquatico con la regia di Roberto Corona: La Vanità degli Abissi, La Regina del Mare riaffiora a Venezia per specchiarsi nella Luna.

 Sabato 11 febbraio lo spettacolo di immagini e musiche acquatiche aprirà ufficialmente il Carnevale di Venezia celebrando la bellezza, il mare e la vanità con un’originale messa in scena sul Rio di Cannaregio.

Le vanità e le preziosità del mondo sommerso invadono Cannaregio per mescolarsi al rito misterioso e colorato del carnevale, un rito centenario che celebra la vita. Le creature marine incanteranno il pubblico con la loro bellezza e i loro segreti gelosamente nascosti. Non mancherà un’ emozionante omaggio alla Luna, che chiamando a sé le acque millenarie, accompagnerà una maestosa Regina degli abissi con la sua corte di creature marine.

Spettacolo in due repliche, alle ore 18:00 e alle ore 20:00.  Spettacolo gratuito

La festa veneziana prosegue la domenica 12 febbraio con il corteo acqueo delle Associazioni Remiere e i percorsi enogastronomici con le specialità veneziane.

Vi siete persi la Festa Veneziana 2017 con lo spettacolo di Corona Events?  Ecco il nostro video ufficiale!

 

“La stagion del Carnoval tutto il mondo fa cambiar.
Chi sta bene e chi sta male Carneval fa rallegrar.
Qua la moglie e là il marito, ognuno corre a qualche invito, chi a giocare e chi a ballar”
Carlo Goldoni
RISPARMIA CON IL CITY PASS UFFICIALE DI VENEZIA

Salta la coda e accedi a musei, chiese e trasporti di Venezia

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie presenti sul sito del Carnevale di Venezia. Ulteriori informazioni   Ho capito